wtl-one

Risotto di asparagi e mazzancolle

Il risotto di asparagi e mazzancolle è un piatto dal sapore delicato e gustoso.
Si tratta di un piatto unico, dal momento che è composto da riso, mazzancolle (che sono crostacei) e verdure, per cui l'ideale è abbinarlo poi a un semplice contorno.
Le mazzancolle, come tutti i crostacei, hanno un buon contenuto di proteine e pochissimi grassi, per la quasi totalità insaturi. Sono quindi un alimento ideale da inserire anche in una dieta dimagrante.

Ingredienti per 4 persone:
– riso per risotti (240 g)
– asparagi freschi (800 g)
– mazzancolle fresche (500 g)
– 2 scalogni
– olio extravergine di oliva (4 cucchiai)
– vino bianco per sfumare il risotto (una tazzina da caffè)
– sale e pepe
– facoltativi: qualche foglia di alloro e un po' di prezzemolo tritato

Per questo risotto non è necessario il brodo vegetale, poiché useremo il fumetto di crostacei preparato con i carapaci (i gusci e le code) delle mazzancolle.
Quindi, quando pulite le mazzancolle, NON buttate via gli scarti!

Densità calorica: 113 kcal per 100 g

Valori nutrizionali per porzione:
– Energia: 398 kcal
– Carboidrati: 57 g
– Grassi: 11 g (di cui 1,75 g di saturi)
– Proteine: 18 g

Procedimento:
Pulite gli asparagi, eliminando la parte più coriacea del gambo e tagliateli a rondelle, tenendo da parte le punte. Fate saltare le rondelle (solo le rondelle, le punte vanno aggiunte alla fine perchè sono più delicate si sfalderebbero troppo) in una padella insieme allo scalogno e a tre cucchiai d'olio, finchè non si saranno ammorbidite. Se necessario, aggiungete un po' d'acqua.

Nel frattempo curate le mazzancolle e usate gli scarti per preparate il fumetto di crostacei: prendete i carapaci, le teste e le code e fateli saltare in padella con un cucchiaio d'olio. Dopodichè metteteli a bollire in in un pentolino d'acqua per non più di 20 minuti. A piacere, potete mettere anche qualche foglia di alloro per insaporire. Trascorsi i 20 minuti, rimuovete i carapaci dall'acqua e buttateli (volendo, potete usare un colino per filtrare il fumetto). Il fumetto di crostacei è molto saporito (si sente anche dal profumo) ed è fondamentale per dare sapore al vostro risotto!
La polpa delle mazzancolle invece tagliatela a pezzetti (lasciate però qualche mazzancolla intera per la decorazione finale) e, per il momento, tenetela da parte: va aggiunta verso la fine della cottura o diventerà gommosa.

Nella padella con gli asparagi aggiungete il riso, fatelo tostare per qualche minuto e sfumate con il vino bianco. Versate qualche mestolata di fumetto, aggiungendolo man mano che viene assorbito dal riso.
Fate saltare le punte degli asparagi e le mazzancolle (sia quelle intere, che quelle a pezzetti) in una padella e aggiungeteli al risotto negli ultimi 10 minuti di cottura.

Quando il riso sarà cotto (io consiglio sempre di assaggiarlo per decidere), aggiungete una spolverata di pepe e, a piacere, un po' di prezzemolo tritato (essendo un piatto di pesce, non è consigliabile mantecare con il parmigiano). Lasciate riposare per qualche minuto e servite.

Buon appetito!

Alessia

Alessia Zaccarelli

Biologa Nutrizionista

Un piatto di pesce e verdura per un abbinamento di gusti non convenzionale.

Commenti

Lascia un tuo commento